I pm chiedono l'archiviazione dell'inchiesta. Ma non tutte le comunicazioni sarebbero state messe a loro disposizione. Una in particolare riguarderebbe la decisione ai vertici del comando della Marina militare che ordinò alla Libra di andare a nascondersi oltre l'orizzonte, anziché partecipare alle operazioni di salvataggio.

Sul naufragio dei bambini gravano due richieste di archiviazione. Una da parte della procura di Roma, la seconda da parte della procura di Agrigento, contro le quali si sono opposti i genitori sopravvissuti al disastro, assistiti dagli avvocati Arturo Salerni, Gaetano Pasqualino e Alessandra Ballerini. La loro necessità di giustizia per i presunti, sconcertanti ritardi nei soccorsi è ora nelle mani dei giudici.

Pubblichiamo questo documento – le cui adesioni sono aggiornate ad oggi, 18 giugno – con il quale si vuol dare vita a un osservatorio che protegga la società civile e le Ong impegnate in operazioni umanitarie per salvare e soccorrere i migranti, in mare e ai confini di terra.

Dal Comunicato Stampa del Garante Nazionale dei diritti delle persone detenute o private della responsabilità personale

Gli aspetti strutturali, l’organizzazione delle giornate all’interno dei centri; la tutela delle categorie vulnerabili, quali donne in stato di gravidanza e minori; l’accessibilità dei Centri al mondo associativo e ai media; il “limbo giuridico” degli Hotspot; la promiscuità nei Centri tra migranti irregolari e migranti provenienti da circuiti criminali.

©2019 Avv. Alessandra Ballerini - C.F. BLLLSN70S63D969O Via XX Settembre 29/11 16128 Genova - Tel. 010.5954200

Usiamo i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo