PROTEZIONE UMANITARIA A CITTADINO GHANESE: "L'essere costretto a lasciare il proprio paese, contro la propria volontà, per situazioni di conflitto a bassa intensità e di violazione dei diritti integra il riconoscimento della protezione umanitaria"

 

Tribunale di Genova Ordinanza del 18 Giugno 2019

"Ciò posto, occorre tenere conto:
- della storia personale, che – seppur non riconducibile alle maggior forme di protezione – lo porta suo malgrado a lasciare il proprio Paese contro la sua volontà, in situazioni di conflitto a bassa entità e di violazione dei diritti. Si rinvia, in proposito, a quanto detto al § 4.
- delle vicende vissute in Libia, segregato, più volte taglieggiato, in un clima di violenza contro le persone di colore."

Scarica provvedimento

©2019 Avv. Alessandra Ballerini - C.F. BLLLSN70S63D969O Via XX Settembre 29/11 16128 Genova - Tel. 010.5954200

Usiamo i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo