Nigeria - vulnerabilità e integrazione

Tribunale di Genova, ord. 3 agosto 2018 

"Quanto alla richiesta di concessione del permesso di soggiorno per motivi umanitari, la stessa deve ritenersi accoglibile considerato che - da un lato - attraverso la documentazione medica prodotta il ricorrente ha dimostrato di aver effettivamente subito in passato delle gravi lesioni [...] che lo hanno comunque reso vulnerabile e – dall’altro – che il ricorrente ha dimostrato di aver intrapreso in Italia un fattivo percorso di integrazione, avendo studiato con profitto la lingua italiana ed avendo svolto con dedizione attività di volontariato"

Visualizza l'ordinanza

©2017 Avv. Alessandra Ballerini - C.F. BLLLSN70S63D969O Salita Salvatore Viale 5/2 16128 Genova - Tel. 010.5954200 - Fax 010.8697433

Usiamo i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo