Tribunale di Genova, provvedimento del 19 Dicembre 2018

Nel caso in esame, l’attuale situazione politico-sociale del Ghana, come sopra ricostruita, consente di ritenere che il ricorrente, una volta rientrato nel suo Paese, si troverebbe in una condizione di specifica estrema vulnerabilità (v. Cass. 3347/2015 v. anche Cass. 2018),idonea a pregiudicare la possibilità di esercitare i diritti fondamentali, atteso che la situazione in Ghana resta critica, dal punto di vista della salvaguardia dei diritti umani.

Tribunale di Genova, provvedimento del 9 gennaio 2019

"Deve allora osservarsi in merito che:
- parlando di “procedimenti in corso”, la norma non sembra riferirsi ai procedimenti
giurisdizionali (atteso che menziona la sola ipotesi di provvedimento emesso dalla
Commissione territoriale), quanto ai procedimenti amministrativi volti al rilascio del
permesso da parte del Questore.

©2019 Avv. Alessandra Ballerini - C.F. BLLLSN70S63D969O Via XX Settembre 29/11 16128 Genova - Tel. 010.5954200

Usiamo i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo